Lo stesso amore e la stessa passione che 16 anni fa avevano fatto nascere il Forum, il quale rimane completamente navigabile per lo storico, ci portano oggi alla nostra pagina ufficiale di Facebook dove stiamo concentrando al momento tutte le nostre energie e dove ti invitiamo fin da subito, per non perdere nemmeno un secondo di NOI, di VOI.
Ma una nuova opportunità di interazione, più costante, non solo da pc ma pure da tablet o smartphone, grazie anche alle nuove tecnologie, ci aspetta da qui a breve.
Stiamo lavorando quotidianamente per regalarvi qualcosa di nuovo, di moderno, ma allo stesso tempo passionale, come sempre.
Antonio Sanò
Con amore

 vai indietro   IL METEO.IT | Forum meteo > ilMeteo.it : Forum > ilMeteo & Segnalazioni Tempo Reale

Avvisi

 
 
Strumenti della discussione Modalità di visualizzazione
Vecchio 24-04-2008, 14:36   #21
ice85
Top Member
 
L'avatar di ice85
 
Registrato al forum dal: Nov 2005
luogo: S.G. in Persiceto 21m slm in provincia di Bologna
Messaggi: 9,985
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Toscanaccio Visualizza il messaggio
I ghiacci artici cominciano a ritirarsi pesantemente (guardando una notizia del mtg, siamo ora sotto di -0,7 milioni di kmq)
Mentre quelli antartici stanno benone (+2,0 milioni di kmq)
Forse il mancato forte spessore dei ghiacci artici provoca la loro ritirata precoce
Non sono daccordo.. il problema sta nelle "terre emerse dell'emisfero nord"..
e' evidente da ogni grafico di anomalie termiche che la "risposta" in anomalia positiva degli oceani al GW e' molto inferiore ( e lenta nel tempo ) rispetto a quello delle terre emerse..
basta un semplice mappamondo per vedere che il polo nord e' supercirdato da terre emerse .. per i 4/5..
mentre il polo sud e' circondato "solo dagli oceani"..
ecco perche' il polo sud nn risente.. al momento.. dell'aumento delle T globali..
ice85 non  è collegato  
Vecchio 24-04-2008, 14:46   #22
Iacopo Carburante
Guest
 
Messaggi: n/a
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da ice85 Visualizza il messaggio
Non sono daccordo.. il problema sta nelle "terre emerse dell'emisfero nord"..
e' evidente da ogni grafico di anomalie termiche che la "risposta" in anomalia positiva degli oceani al GW e' molto inferiore ( e lenta nel tempo ) rispetto a quello delle terre emerse..
basta un semplice mappamondo per vedere che il polo nord e' supercirdato da terre emerse .. per i 4/5..
mentre il polo sud e' circondato "solo dagli oceani"..
ecco perche' il polo sud nn risente.. al momento.. dell'aumento delle T globali..
ah ho capito cosa vuoi dire, soprattutto la siberia la vedo spesso "rossa"
però avevamo raggiunto buoni livelli in marzo.. adesso si cala parecchio..
 
Vecchio 24-04-2008, 14:51   #23
ice85
Top Member
 
L'avatar di ice85
 
Registrato al forum dal: Nov 2005
luogo: S.G. in Persiceto 21m slm in provincia di Bologna
Messaggi: 9,985
predefinito

Dimenticavo..
l'antardide (polo sud) nn a caso, racchiude il 92 % dell'acqua dolce della terra..
la groenlandia, solo il 7,5 %.. il resto lo 0,5 %..(fra i quali il polo nord)
l'altezza "media" del ghiaccio in antartide e' di 2200 mt (picchi a 4500 mt)
molto simile alla groenlandia come spessore medio..
ma e' estesa 13 volte tanto ...
il ghiaccio terrestre.. e' tutto la' sotto ..

Ultima modifica di ice85 : 24-04-2008 a 14:57
ice85 non  è collegato  
Vecchio 24-04-2008, 14:57   #24
Oldman
Mega Member
 
L'avatar di Oldman
 
Registrato al forum dal: Dec 2001
luogo: Gabbiano - Monzuno (bo) 700m slm
Messaggi: 2,904
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da ice85 Visualizza il messaggio
Non sono daccordo.. il problema sta nelle "terre emerse dell'emisfero nord"..
e' evidente da ogni grafico di anomalie termiche che la "risposta" in anomalia positiva degli oceani al GW e' molto inferiore ( e lenta nel tempo ) rispetto a quello delle terre emerse..
basta un semplice mappamondo per vedere che il polo nord e' supercirdato da terre emerse .. per i 4/5..
mentre il polo sud e' circondato "solo dagli oceani"..
ecco perche' il polo sud nn risente.. al momento.. dell'aumento delle T globali..
Potrei essere d'accordo, non mi torna pero' col tuo ragionamento il fatto che i ghiacci meridionali non solo non sono stabili oppure in lento scioglimento ( in accordo con la tesi delle terre emerse ) , ma sono in aumento come estensione....
Oldman non  è collegato  
Vecchio 24-04-2008, 14:59   #25
Tourminator
Guest
 
Messaggi: n/a
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Toscanaccio Visualizza il messaggio
ah ho capito cosa vuoi dire, soprattutto la siberia la vedo spesso "rossa"
però avevamo raggiunto buoni livelli in marzo.. adesso si cala parecchio..
vedrai che l`antartide si espandera` cosi tanto che inglobera` l`artide
 
Vecchio 24-04-2008, 15:04   #26
siki1000
Mega Member
 
L'avatar di siki1000
 
Registrato al forum dal: Sep 2007
luogo: Pizzoli 740m
Messaggi: 2,038
predefinito

Su un altro thread invece ho letto che, grazie all'inverno particolarmente crudo nelle regioni polari, il ghiaccio ha addirittura recuperato 10/20cm di spessore in molte zone; nn confondiamo il ritirarsi della neve al suolo col lo scioglirsi della calotta artica.
siki1000 non  è collegato  
Vecchio 24-04-2008, 15:06   #27
ice85
Top Member
 
L'avatar di ice85
 
Registrato al forum dal: Nov 2005
luogo: S.G. in Persiceto 21m slm in provincia di Bologna
Messaggi: 9,985
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Oldman Visualizza il messaggio
Potrei essere d'accordo, non mi torna pero' col tuo ragionamento il fatto che i ghiacci meridionali non solo non sono stabili oppure in lento scioglimento ( in accordo con la tesi delle terre emerse ) , ma sono in aumento come estensione....

Hai detto una cosa giustissima..
ma il riferimento che abbiamo per discutere qual'e' ?..
20 anni .. che ne so io, se "20 anni fa" il polo sud magari attraversava o terminava un periodo di minimo storico ?.. magari "adesso" e' in media..
Il fatto che le masse d'acqua risentano meno delle variazioni di T rispetto
alla terra ferma.. nn e' opinabile..
sono i dati in ns pos.se.sso che coprono purtroppo uno spazio temporale troppo esiguo..
In ogni caso per continuare il ragionamento, essendo il sole in primis, la
maggior fonte di calore/energia che la terra riceve in modo eguale N - S..
sicuramente se nell'emisfero nord le correnti giocano a sfavore termicamente nella mia ignoranza..
nn puo' capitare la stessa cosa anche nell'emisfero meridionale..
nel senso che se riceviamo energia e la distribuiamo.. se la distribuiamo male..
ci saranno zone che avranno un surplus positivo e altre negativo..
l'energia a disposizione e' poi sempre quella no ?..

Ultima modifica di ice85 : 24-04-2008 a 15:09
ice85 non  è collegato  
Vecchio 13-05-2008, 20:29   #28
ice85
Top Member
 
L'avatar di ice85
 
Registrato al forum dal: Nov 2005
luogo: S.G. in Persiceto 21m slm in provincia di Bologna
Messaggi: 9,985
predefinito

Proseguiamo il controllo dei ns 2 poli dopo 1 mese e 1 settimana dal primo riscontro del td..
Alla data di ieri 12 maggio 2008, il polo nord presenta un deficit rispetto la media
ventennale di - 611.000 km/quadrati
abbiamo perso 40.000 km/quadrati rispetto all'inizio della rilevazione il 7 aprile..
ma restiamo sopra l'anno scorso di 600.000 km/quadrati circa..
piccole fluttuazioni ma in linea di massima sta reggendo bene al momento il ns artico..






In antardite dopo uno stallo attorno l'ultima settimana di aprile, che ha portato il grafico a una piccola regressione dell'estensione..
siamo ripartiti alla grande.. per fortuna..
A ieri, il polo sud, segna un + 1.144.000 km/quadrati rispetto la media ventennale..
siamo praticamente in linea con la partenza di 40 gg fa' ..
sotto pero' rispetto il controllo intermedio del 21 aprile, causa la stagnazione/regressione sopra indicata
Segnalo cmq un + 1.500.000 km/quadrati rispetto lo stesso giorno dell'anno scorso..
possiamo dire che sta continuando alla grande il polo sud






Nel computo globale dopo il picco di + 924.000 km/quadrati della rilevazione precedente..
siamo tornati a un + 533.000 km/quadrati.. in linea con la partenza di un mese fa'..
registriamo quindi una conferma del trend stabile dell'artico dopo la debacle 2007
e uno stallo durato una settimana dell'antardite che ha abbassato il computo
globale, "sempre positivo" dei ghiacci terrestri rispetto al 21 aprile..
continueremo a seguire gli eventi ..




ps: nn ho potuto aggiornare prima causa pc "down"..

Ultima modifica di ice85 : 13-05-2008 a 20:33
ice85 non  è collegato  
Vecchio 13-05-2008, 20:55   #29
Nintendo
Guest
 
Messaggi: n/a
predefinito

le rilevazioni artiche sono influenzate da dei problemi di rilevazione.
 
Vecchio 13-05-2008, 22:37   #30
momma
Banned
 
Registrato al forum dal: Dec 2006
luogo: Castel d'Ario 12 KM est di MN
Messaggi: 10,445
predefinito

intervengo sempre in ritardo, perchè il lavoro mi prende in pieno, ma anch'io mi ero salvato la mappa visiva nivo-glaciologica del 6 aprile, direi situazione buona con cali concentrati a NW e nel mare del Labrador





momma non  è collegato  
 


Strumenti della discussione
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilies sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è attivo

Salto del forum




Powered by vBulletin - Customized by ilMeteo.it